Una gradevole sorpresa a Grisciano

In una piacevole mattinata estiva decido di andare a trovare i miei anziani zii a Grisciano, paesino quasi completamente distrutto dal terremoto, ai confini tra Marche e Lazio dove risiedeva la famiglia di mia madre. Inforco la mia mountain bike e mi dirigo verso Colle D’ Arquata attraverso la strada provinciale. Dopo la salita di … Leggi tuttoUna gradevole sorpresa a Grisciano

” Altro che Lepanto ” … la vera storia della bandiera ottomana di Spelonga.

Il Mediterraneo è sempre stato un grande bacino di contrasti e scambi. Con la conquista di Costantinopoli, da parte degli ottomani, si delineò per tutto il XVI secolo, una divisione di fondo tra due grandi aree portatrici di valori culturali e religiosi differenti, la mussulmana e la cristiana. Su entrambi i fronti non vi è … Leggi tutto” Altro che Lepanto ” … la vera storia della bandiera ottomana di Spelonga.

IN CERCA DI FUNGHI

Per gli abitanti delle città è difficile immaginare quello che succede nei paesini di montagna nel tempo dei funghi. La notizia della loro apparizione nei boschi, ora documentata con foto subito postata sui social, corre di casa in casa ed attira immediatamente non solo i mestieranti bisognosi, per i quali tale prezioso dono della natura … Leggi tuttoIN CERCA DI FUNGHI

MI RICORDO DI UNA MAMMA ” PARTICOLARE ” A PIEDILAMA

DI Piedilama ricordo le partecipatissime festicciole di Sant’Egidio, nella piazzetta circondata da una miriade di casette antiche, come rimembro vivamente ancor oggi Virginia seduta su una sedia di legno, una vecchina piccola, piccola con un fazzoletto annodato sul mento; eppure i paesani più anziani mi dissero che da giovane era bella con un cespuglio di … Leggi tuttoMI RICORDO DI UNA MAMMA ” PARTICOLARE ” A PIEDILAMA

C’ era una volta un forno a Camartina

Panacciò faceva il fornaio nel negozio di famiglia, si alzava ogni mattino alle tre, sicuramente anche prima, per preparare il pane ed era divorato da un’ incontenibile passione per la montagna che a volte lo portava a chiudere il panificio, con le scuse più stupide, per arrivare, ancora a notte fonda in montagna ad aspettare … Leggi tuttoC’ era una volta un forno a Camartina

Alberto, Nazzarena e la miniera

Alberto e Nazzarena si amano, si amano ancora oggi dopo 65 anni di matrimonio ed una vita fatta di emigrazione e di fatica. Eppure Alberto e Nazzarena non erano neppure destinati l’ uno all’ altra. Lui era partito per il Belgio nel 1951 quando il governo di quel paese e quello italiano di De Gasperi si … Leggi tuttoAlberto, Nazzarena e la miniera

Considerazioni e ricordi tra presente e passato

Le mie montagne sono il mio rifugio dove sono immerso in un altro mondo, il tempo sembra sospeso, il paesaggio è fiabesco ed ha un cuore di ghiaccio ed un corpo caldo. I panorami e gli scorci sono affascinanti e sono luoghi pieni di orizzonti meravigliosi a metà strada tra l’ardito Vettore ed il maestoso … Leggi tuttoConsiderazioni e ricordi tra presente e passato

La triste storia del giullare del Castello di Arquata

Ho sempre sognato di viaggiare nel tempo e sono convinto che un giorno supereremo le barriere spazio-temporali e come nei film di fantascienza potremo spostarci nello scenario di varie epoche storiche. Uno dei miei desideri più reconditi e quello di trasferirmi nel medioevo e diventare un’ artista di quell’ epoca. Mi sento un giullare, sognatore … Leggi tuttoLa triste storia del giullare del Castello di Arquata

LA LEGGENDA DEL VECCHIO CAVATORE DI TRAVERTINO

Le pietre raccontano, sono testimoni di un passato che non si è perso sotto la distruzione e la polvere del terremoto. Ogni casa è una storia, anzi tantissime storie, fatte da tutte le generazioni che l’ hanno abitata. Quando mi avvicino alle case distrutte, piegate, mi sembra di sentire attraverso gli oggetti e le macerie … Leggi tuttoLA LEGGENDA DEL VECCHIO CAVATORE DI TRAVERTINO